10/06/2019

25 mila visitatori nel primo week-end della Grande Fiera d’Estate a Savigliano 

La pioggia non ha fermato il numeroso pubblico arrivato anche da Torino e dalla Langa

Non è bastato il maltempo della domenica a fermare la forte affluenza di visitatori accorsi a Savigliano nel primo week-end dell’edizione numero 44 della  Grande Fiera d’Estate, al suo esordio nella nuova location nell’area fieristica di via Alba. Sabato, dopo il taglio del nastro inaugurale e l’apertura dei 6 padiglioni espositivi, sono state circa 8.000 le persone venute in fiera fino alla sua chiusura a mezzanotte. Domenica, invece, nonostante il forte ma per fortuna breve temporale che ha colpito l’area fieristica nel pomeriggio, i visitatori sono stati circa 17.000, portando a 25.000 mila gli ingressi complessivi del primo week-end.

“Possiamo dire che la prima edizione della Grande Fiera d’Estate a Savigliano è partita con il piede giusto e non solo per l’alto numero di visitatori arrivati nell’area fieristica di via Alba – commenta a caldo Massimo Barolo, amministratore unico di Alfiere Eventi, società proprietaria del marchio e organizzatrice dell’evento -. Il riscontro che abbiamo avuto dagli espositori di riferimento dopo il primo intenso week-end è stato positivo, in quanto oltre alla non scontata grande affluenza, hanno constatato un interessante ampliamento del bacino di utenza che ha portato a Savigliano molto visitatori provenienti dalla cintura di Torino e dalle Langhe”.

Il tempo incerto che sta caratterizzando la tarda primavera 2019 anche in provincia di Cuneo non ha ostacolato la partecipazione del pubblico, che domenica ha trovato facilmente riparo nei grandi padiglioni coperti nel momento in cui sulla fiera è passato un temporale. Ad aiutare la partecipazione di un pubblico vario è stata anche l’offerta degli eventi collaterali all’esposizione: le esperienze sensoriali organizzate dal polo museale tecno-sensoriale Mùses e l’esibizione circense dei maestri della scuola di circo Fuma che ‘nduma, hanno attirato le famiglie con i bambini, mentre l’esposizione di auto storiche e lo spettacolo serale del gruppo musicale dei Trelilu hanno fatto da elemento catalizzatore per il pubblico adulto.

La Grande Fiera d’Estate 2019, con i suoi 1.000 stand distribuiti su un’area espositiva di 40.000 metri quadrati, resterà aperta tutti i giorni fino al 16 giugno, offrendo quotidianamente un ricco programma di eventi collaterali. Nei giorni feriali gli orari di apertura saranno dalle ore 17 alle 24, sabato 15 dalle 15 alle 24 e domenica 16 dalle 10 alle 21. Per essere sempre aggiornati sull’ “evoluzione dell’evento” – per citare il claim dell’edizione 2019 – si possono consultare il sito www.grandefieradestate.com, la pagina FaceBook o il profilo Instagram.

Archivio comunicati stampa

Archivio immagini di GFE