29/11/2017

Cassa Centrale Banca presenta a Pianfei, in provincia di Cuneo, il nuovo servizio di credito al consumo

Incontro presso la sede centrale della banca monregalese

Prestipay è il brand del segmento Credito al Consumo di Cassa Centrale Banca appena presentato a Pianfei a tutte le BCC piemontesi che hanno aderito al progetto di costituzione del gruppo bancario cooperativo nazionale. Attivo dal 6 novembre, Prestipay completa l’offerta di prodotti destinati a soci e clienti. Un servizio veloce e trasparente ideato per sostenere, attraverso il credito retail,  le famiglie e la ripresa dei consumi. Eccellenti i tempi di risposta. Poco più di 3 ore dalla richiesta di finanziamento e mezza giornata per l’erogazione del credito sul conto corrente.

Sono 6 le BCC del Piemonte che hanno scelto di aderire al gruppo bancario cooperativo di Cassa Centrale. Insieme rappresentano una grande risorsa per lo sviluppo del territorio.  Paolo Massarutto direttore dell’area Credito al Consumo di Cassa Centrale Banca ha presentato a tutte le BCC riunite nella sede centrale della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de’ Baldi il nuovo servizio e le tante opportunità. “I primi segnali di ripresa si vedono dal credito al consumo. Un termometro significativo che misura oggi una crescita del 12% rispetto agli stessi mesi dell’anno precedente. Una testimonianza di un consolidamento della ripresa del nostro paese – ha sottolineato Paolo Massarutto – vogliamo essere la banca del fare e fare bene”.

Il credito retail di Prestipay è operativo dal 6 novembre. Le prime settimane hanno confermato le aspettative con risultati eccellenti: tre ore e mezza il tempo medio di delibera e mezza giornata quello di accredito del finanziamento sul conto corrente.

“Sette delle nove BCC di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta si sono riconosciute nel progetto del Gruppo bancario cooperativo elaborato da Cassa Centrale Banca per affinità sia ideologiche che di stili operativi”, ha ricordato Sergio Bongioanni direttore generale della BCC di Pianfei e Rocca de’ Baldi. “È molto importante lavorare insieme e condividere progetti – ha sottolineato il Presidente Paolo Blangetti –; con la presentazione di questo prodotto presso la nostra sede centrale di Pianfei ribadiamo di credere molto in questo progetto convinti che possa portare ottimi vantaggi sia per i soci che per i nostri tanti clienti sparsi sul territorio. Siamo anche orgogliosi – ha concluso il Presidente – che al gruppo di lavoro che ha creato Prestipay abbia  collaborato anche Gianluigi Porcaro, risk manager di Bcc Pianfei e Rocca de’ Baldi”.

Prestipay offre soluzioni di finanziamento che spaziano dai prestiti personali alla cessione del quinto stipendio o della pensione, ai prestiti con opzioni di flessibilità. L’importo erogabile va da un minimo di 1.500 ad un massimo 50.000 euro. Le rate per la restituzione del prestito hanno una durata che varia dai 12 ai 100 mesi.

“Si conferma il trend positivo dei consumi delle famiglie – ha spiegato Paolo Massarutto – anche con riferimento al valore delle spese in beni durevoli, quelli che più frequentemente vengono finanziati.  A livello nazionale la crescita delle erogazioni di credito al consumo nei primi 10 mesi del 2017 è aumentata di circa il 13%. In particolare il segmento dei prestiti personali registra una crescita del 14,4%. In crescita anche l’importo medio finanziato, che nel primo semestre del 2017 ha raggiunto quota 12.500  euro nel segmento dei prestiti personali. Con Prestipay vogliamo erogare credito in modo consapevole e trasparente – ha concluso Paolo Massarutto – coerenti con la storia, i principi etici e lo stile propri del credito cooperativo”.

Un momento della presentazione

Il presidente della Bcc Pianfei Rocca de’ Baldi Paolo Blangetti con Paolo Massarutto direttore dell’area Credito al Consumo di Cassa Centrale Banca

 

Allegati

Archivio comunicati stampa

Archivio immagini di Bcc di Pianfei e Rocca de' Baldi