15/11/2018

Al Forte di Vinadio torna il “Mercatino di Natale” con cento espositori e tanti eventi

Sabato 24 e domenica 25 novembre, la Fondazione Artea rinnova l’appuntamento alla ricerca di idee regalo. Previsti momenti gastronomici e intrattenimenti per grandi e piccini

Un'immagine della scorsa edizione dei Mercatini di Natale a Vinadio

Un’immagine della scorsa edizione dei Mercatini di Natale a Vinadio

Sabato 24 e domenica 25 novembre torna al Forte Albertino di Vinadio il “Mercatino di Natale”. L’appuntamento con il suggestivo shopping prenatalizio, giunto alla 15aedizione, è organizzato dalla Fondazione Artea in collaborazione con il Comune di Vinadio e l’Unione Montana Valle Stura. Tra le oltre 100 bancarelle allestite lungo i camminamenti della fortezza si potranno trovare prodotti tipici d’eccellenza, articoli natalizi, manufatti artigianali e tante altre idee regalo. Il Mercatino sarà aperto sabato, dalle 14 alle 19, e domenica, dalle 10 alle 18. Il biglietto di ingresso costa due euro, ma è gratuito per i bambini fino a 10 anni e per i residenti a Vinadio (solo il sabato pomeriggio). Per maggiori informazioni telefonare al numero 340/4962384, scrivere una mail a info@fortedivinadio.it, consultare il sito www.fondazioneartea.org o la pagina facebook @fortedivinadio.

Per festeggiare il traguardo della XV edizione, la manifestazione propone quest’anno l’evento speciale rivolto alle famiglie “Natale a tempo di storie – Viaggio da camera intorno al mondo”, curato da La Fabbrica dei Suoni Società Cooperativa Sociale Onlus. I bambini saranno accompagnati lungo un itinerario legato alla festa più conosciuta e celebrata al mondo, alla scoperta delle affascinanti tradizioni che si tramandano alle diverse latitudini e nei diversi continenti. Il percorso farà tappa nelle suggestive “Camere da sparo” del Forte, ciascuna dedicata ai racconti di Natale in cinque diversi Paesi: la Norvegia, il Messico, il Sudafrica, le Filippine e l’Italia. La durata dell’attività è di circa cinquanta minuti, con partenze previste ogni venti minuti. Il biglietto per la partecipazione dei bimbi a partire dai tre anni è di cinque euro, gratuito per gli accompagnatori. È ammessa la presenza di non più di due adulti per ciascun bambino. È consigliata la prenotazione.

Il programma del week-end prevede anche molti altri eventi collaterali che uniscono tradizione natalizia e promozione delle tipicità locali. Domenica 25 novembre alle 10, aprirà la tanto attesa Casa di Babbo Natale.Per tutta la giornata i più piccoli saranno invitati a consegnare la consueta letterina con la lista dei desideri a Babbo Natale, mentre Mamma Natale offrirà loro dolciumi e bevande. Sempre domenica, a partire dalle 10, presso la pista di pattinaggio, super coppa provinciale di curling tra le squadre Tiramisù e K51. Per l’occasione il Curling Club Vinadio offrirà la possibilità di provare a giocare a curling gratuitamente. E, ancora, apartire dalle 12,30, presso la Caserma Carlo Alberto, si potrà prendere parte a “Lou Dinar que Ischaudo” (ossia “Il pranzo che riscalda”) a base di polenta, spezzatino e formaggio di Valle. Per il pranzo, a cura di Valle Stura Experience – Rete di imprese di Valle, è consigliata la prenotazione al numero 392/3436125.

Scarica qui il comunicato stampa, le foto e la locandina dell’evento

Archivio comunicati stampa

Archivio immagini di Fondazione Artea