30/08/2019

Anteprima del “Nuovi Mondi Festival” a Paraloup con l’unplugged dei Marlene Kuntz “Bella ciao”

Sabato 7 settembre a partire dalle 18 in Valle Stura. Evento gratuito con degustazione obbligatoria

Sabato 7 settembre a partire dalle ore 18, presso l’area spettacoli della borgata Paraloup in Valle Stura (Cuneo), anteprima del Nuovi Mondi Festival 2019 con l’inedito unplugged in quota dei Marlene Kuntz “Bella ciao”, che si racconteranno intervistati da Diego De Silva e proporranno al pubblico pezzi acustici e una nuova originale versione del noto canto popolare “Bella ciao”. L’unplugged gratuito dei Marklene Kuntz è prenotabile con degustazione obbligatoria sul sito www.eventbrite.it al costo di 15 euro (https://www.eventbrite.it/e/biglietti-marlene-kuntz-bella-ciao-68441072089?utm-medium=discovery&utm-campaign=social&utm-content=attendeeshare&utm-source=strongmail&utm-term=listing). La degustazione dei prodotti di Valle Stura Experience e vini autoctoni delle Langhe come il “Nascetta” proposti dalla cantina “Il Bosseto” di Trezzo Tinella vuole rendere l’evento intimo e speciale per coloro che parteciperanno. In caso di cattive condizioni meteorologiche l’evento si svolgerà presso la sala polifunzionale del Comune di Valloriate. Il punto di accoglienza per partecipare all’evento sarà allestito al pianoro del Chiot Rosa di Rittana, dove sarà possibile parcheggiare l’auto e raggiungere la borgata Paraloup a piedi (25 minuti di facile cammino) oppure su una navetta gratuita (a partire dalle ore 16). Il ritorno, in discesa, sarà possibile solo a piedi. Per cenare al Rifugio Paraloup (menù speciale a 25 euro, bevande escluse) è necessario prenotare telefonando al 346/3085025.

“Un unplugged resistente a Paraloup apre il Nuovi Mondi del 2019. Ci sembrava il momento di dare un segnale, un messaggio importante dalle montagne nell’anno del centenario  di Nuto Revelli – spiegano Silvia Bongiovanni e Fabio Gianotti di Kosmoki -. L’evento, offerto gratuitamente dai Marlene  Kuntz, è organizzato da Nuovi Mondi e Fondazione Nuto Revelli nell’ambito del progetto finanziato da Open di Compagnia di Sanpaolo ‘Muovere le montagne’. È un messaggio di libertà che parte dalla montagna. Da pochi per tanti. Un evento extraordinario per sole 150 persone nella bellissima Paraloup, nell’anno in cui il Festival lancia una nuova sfida: riuscire a Muovere le montagne verso Nuovi Mondi. Aprire con i Marlene è ricordarsi un po’ casa. I Marlene nascono infatti da una idea di un Valloriano, Luca Bergia, che 30 anni fa faceva nascere i Marlene insieme a Riccardo Tesio e Cristiano Godano”.

Il Nuovi Mondi Festival 2019 ha già mosso i primi passi in estate con la rassegna cinematografica del Cinecamper, che grazie ad un camper speciale trasformato in proiettore ha portato la magia del cinema in piccoli borghi di montagna. L’edizione 2019, in programma a Valloriate dal 25 al 29 settembre 2019, ha per titolo “Extraordinari”, parola che ben rappresenta alcuni dei grandi ospiti che saliranno in Valle Stura. Si comincia mercoledì 25 con Don Luigi Ciotti, che verrà intervistato da Davide Demichelis (autore del programma di Rai Tre “Radici”) su temi scottanti come immigrazione, integrazione e cattiva coscienza. Giovedì 26 sarà la volta di uno dei più grandi interpreti dell’alpinismo contemporaneo, il recordman delle scalate in velocità Dani Arnold. Venerdì 27 grande attesa per il più grande alpinista in attività, Denis Urubko, noto anche per le sue imprese di salvataggio (ultima quella dell’alpinista torinese Francesco Cassardo in Pakistan, a fine luglio), che dialogherà con Emilio Previtali accompagnato dalla compagna di vita e di cordata Pipi Cardell. Sabato 28 gran finale con Francesco Guccini, che ha scelto il “Nuovi Mondi Festival” per la prima presentazione pubblica del suo nuovo libro “Tralummescuro. Ballata per un paese al tramonto” (in uscita il prossimo 17 settembre), nel quale racconta la storia dell’abbandono del suo paese d’origine, Pàvana, situato in montagna, sull’Appennino tra l’Emilia Romagna e la Toscana. Il programma completo e aggiornato si può trovare sul sito www.nuovimondifestival.ito sulla pagina FaceBook del Nuovi Mondi Festival.

Archivio comunicati stampa

Archivio immagini di Nuovimondi festival