Written by Fondazione CRC

A Mondovì due ciceroni d’eccezione alla mostra sulla Pinacoteca Bongioanni


Domenica 3 febbraio alle ore 15,30, presso l’Antico Palazzo Comunale di Mondovì, avrà luogo una visita guidata gratuita alla mostra promossa dalla Fondazione CRC “Le quattro stagioni della Pinacoteca Bongioanni. 1809–1994: 50 artisti monregalesi”. Ad accompagnare i visitatori lungo il percorso espositivo saranno la curatrice Cinzia Tesio e l’architetto monregalese che ha donato la pinacoteca intitolata ai suoi genitori alla Fondazione CRC, Edmondo Bongioanni. Per avere maggiori informazioni è possibile telefonare allo 0171/452720 o scrivere a info@fondazionecrc.it.

Nella visita guidata, Cinzia Tesio e Edmondo Bongioanni condurranno i partecipanti a scoprire l’esposizione che, attraverso una selezione di circa 50 opere appartenenti alla Pinacoteca “Magda e Giuseppe Bongioanni”, ripercorre e testimonia il fondamentale apporto della città di Mondovì all’arte piemontese da metà Ottocento ad oggi. Tratto distintivo del percorso è l’approfondita indagine della poetica del paesaggio, del ritratto e degli stati d’animo, che accompagna il visitatore ad ammirare dipinti-manifesto come il “Ritratto del trisnonno” di Vinay e la “Borgata Monregalese” di Marco Lattes, ma anche a conoscere e apprezzare la perizia tecnica e la ricerca di Ego Bianchi e di Francesco Franco, per citare solo alcuni tra i nomi degli artisti esposti.
La Pinacoteca “Magda e Giuseppe Bongioanni” conta in totale più di 400 tra dipinti e sculture di oltre 120 artisti nati tra inizio Ottocento e metà Novecento e legati a Mondovì per la nascita o per le vicende della vita. A crearla è stato Edmondo, figlio di Magda e Giuseppe, che ha raccolto le opere collezionate da cinque generazioni di suoi familiari. Nel 2017 ha scelto di cogliere l’invito lanciato dalla Fondazione CRC con il progetto “Donare” e ha devoluto alla Fondazione la Pinacoteca affinché potesse essere valorizzata nel tempo a favore dell’intera comunità.
“Un’opportunità esclusiva, a pochi giorni dalla chiusura della mostra, per scoprire, guidati dalla curatrice e dal donatore Bongioanni, questa importante collezione che percorre l’arte monregalese dell’800 e del ‘900” aggiunge il presidente della Fondazione CRC, Giandomenico Genta.
La mostra “Le quattro stagioni della Pinacoteca Bongioanni. 1809-1994: 50 artisti monregalesi” rimarrà aperta gratuitamente al pubblico fino a domenica 10 febbraio con i seguenti orari: dal giovedì al sabato dalle ore 15 alle 18 e la domenica dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 15 alle 18.

Archivio immagini di Fondazione CRC

Written by Fondazione CRC

A Mondovì due ciceroni d’eccezione alla mostra sulla Pinacoteca Bongioanni


Domenica 3 febbraio alle ore 15,30, presso l’Antico Palazzo Comunale di Mondovì, avrà luogo una visita guidata gratuita alla mostra promossa dalla Fondazione CRC “Le quattro stagioni della Pinacoteca Bongioanni. 1809–1994: 50 artisti monregalesi”. Ad accompagnare i visitatori lungo il percorso espositivo saranno la curatrice Cinzia Tesio e l’architetto monregalese che ha donato la pinacoteca intitolata ai suoi genitori alla Fondazione CRC, Edmondo Bongioanni. Per avere maggiori informazioni è possibile telefonare allo 0171/452720 o scrivere a info@fondazionecrc.it.

Nella visita guidata, Cinzia Tesio e Edmondo Bongioanni condurranno i partecipanti a scoprire l’esposizione che, attraverso una selezione di circa 50 opere appartenenti alla Pinacoteca “Magda e Giuseppe Bongioanni”, ripercorre e testimonia il fondamentale apporto della città di Mondovì all’arte piemontese da metà Ottocento ad oggi. Tratto distintivo del percorso è l’approfondita indagine della poetica del paesaggio, del ritratto e degli stati d’animo, che accompagna il visitatore ad ammirare dipinti-manifesto come il “Ritratto del trisnonno” di Vinay e la “Borgata Monregalese” di Marco Lattes, ma anche a conoscere e apprezzare la perizia tecnica e la ricerca di Ego Bianchi e di Francesco Franco, per citare solo alcuni tra i nomi degli artisti esposti.
La Pinacoteca “Magda e Giuseppe Bongioanni” conta in totale più di 400 tra dipinti e sculture di oltre 120 artisti nati tra inizio Ottocento e metà Novecento e legati a Mondovì per la nascita o per le vicende della vita. A crearla è stato Edmondo, figlio di Magda e Giuseppe, che ha raccolto le opere collezionate da cinque generazioni di suoi familiari. Nel 2017 ha scelto di cogliere l’invito lanciato dalla Fondazione CRC con il progetto “Donare” e ha devoluto alla Fondazione la Pinacoteca affinché potesse essere valorizzata nel tempo a favore dell’intera comunità.
“Un’opportunità esclusiva, a pochi giorni dalla chiusura della mostra, per scoprire, guidati dalla curatrice e dal donatore Bongioanni, questa importante collezione che percorre l’arte monregalese dell’800 e del ‘900” aggiunge il presidente della Fondazione CRC, Giandomenico Genta.
La mostra “Le quattro stagioni della Pinacoteca Bongioanni. 1809-1994: 50 artisti monregalesi” rimarrà aperta gratuitamente al pubblico fino a domenica 10 febbraio con i seguenti orari: dal giovedì al sabato dalle ore 15 alle 18 e la domenica dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 15 alle 18.

Archivio immagini di Fondazione CRC