Written by Confagricoltura Cuneo

Consegnata a Norcia la roulotte messa a disposizione da Confagricoltura Cuneo

Il direttore di Confagricoltura Cuneo Roberto Abellonio insieme al direttore di Confagricoltura Umbria, Cristiano Casagrande, al momento della consegna della roulotte a Norcia

Il direttore di Confagricoltura Cuneo, Roberto Abellonio, insieme al direttore di Confagricoltura Umbria, Cristiano Casagrande, al momento della consegna della roulotte a Norcia

Lunedì 14 novembre una delegazione di Confagricoltura Cuneo formata dal direttore Roberto Abellonio e dal collaboratore Tommaso Bossi si è recata a Norcia per consegnare una roulotte all’azienda agrituristica “La Valle del Sambuco” che, a causa del terremoto, sta offrendo accoglienza a numerosi sfollati, in particolare bambini, presso la propria struttura.
La struttura in legno dell’agriturismo, di recente costruzione, ha resistito bene alle recenti scosse non riportando gravi danni. Per questo, Gennaro Nobili, proprietario dell’azienda, ha voluto ospitare nell’edificio numerose famiglie con bambini e anziani rimasti senza casa, dove attualmente si è costituita una vera e propria comunità. L’agriturismo è stato individuato grazie alla collaborazione con Cristiano Casagrande, direttore di Confagricoltura Umbria. “Siamo arrivati a Norcia, dopo un viaggio di 10 ore, il giorno della riapertura delle scuole – commenta Roberto Abellonio, direttore di Confagricoltura Cuneo -. La roulotte verrà utilizzata per far dormire i più piccoli e vuol essere un segnale di vicinanza ai terremotati”.
I danni per le aziende agricole sono devastanti: molte di esse attualmente si trovano senza acqua ed elettricità. “Nei prossimi mesi ci attiveremo per organizzare ulteriori iniziative concrete di aiuto e stanzieremo una nuova raccolta fondi che serviranno per acquistare fieno e mangime da destinare alle aziende zootecniche” continua Abellonio. Tra le conseguenze del terremoto, vi sono anche le dure ripercussioni alle circa 220.000 presenze turistiche annue che si registrano nella zona dei Monti Sibillini, tra le province di Macerata, Ascoli Piceno, Fermo e Perugia, devastate dal sisma. “Le scosse hanno determinato una vera e propria fuga di turisti, disdette delle prenotazioni, presenze praticamente azzerate e previsioni disastrose per le imminenti festività natalizie” aggiunge Abellonio.
Continua, infine, anche la raccolta delle donazioni da parte di Confagricoltura attraverso la propria Onlus “Senior – L’età della saggezza” per venire incontro alle esigenze degli agricoltori delle aree colpite dal terremoto e sostenerli. Per alimentare il canale di solidarietà, è possibile contribuire agli aiuti, facendo confluire le donazioni sul conto ONLUS “Senior – l’età della saggezza”, Monte dei Paschi di Siena, IBAN: IT 79 Q 01030 03241 000063126678, ricordando di inserire la causale: AIUTI PRO TERREMOTATI CENTRO ITALIA 2016.

Archivio immagini di Confagricoltura Cuneo

Written by Confagricoltura Cuneo

Consegnata a Norcia la roulotte messa a disposizione da Confagricoltura Cuneo

Il direttore di Confagricoltura Cuneo Roberto Abellonio insieme al direttore di Confagricoltura Umbria, Cristiano Casagrande, al momento della consegna della roulotte a Norcia

Il direttore di Confagricoltura Cuneo, Roberto Abellonio, insieme al direttore di Confagricoltura Umbria, Cristiano Casagrande, al momento della consegna della roulotte a Norcia

Lunedì 14 novembre una delegazione di Confagricoltura Cuneo formata dal direttore Roberto Abellonio e dal collaboratore Tommaso Bossi si è recata a Norcia per consegnare una roulotte all’azienda agrituristica “La Valle del Sambuco” che, a causa del terremoto, sta offrendo accoglienza a numerosi sfollati, in particolare bambini, presso la propria struttura.
La struttura in legno dell’agriturismo, di recente costruzione, ha resistito bene alle recenti scosse non riportando gravi danni. Per questo, Gennaro Nobili, proprietario dell’azienda, ha voluto ospitare nell’edificio numerose famiglie con bambini e anziani rimasti senza casa, dove attualmente si è costituita una vera e propria comunità. L’agriturismo è stato individuato grazie alla collaborazione con Cristiano Casagrande, direttore di Confagricoltura Umbria. “Siamo arrivati a Norcia, dopo un viaggio di 10 ore, il giorno della riapertura delle scuole – commenta Roberto Abellonio, direttore di Confagricoltura Cuneo -. La roulotte verrà utilizzata per far dormire i più piccoli e vuol essere un segnale di vicinanza ai terremotati”.
I danni per le aziende agricole sono devastanti: molte di esse attualmente si trovano senza acqua ed elettricità. “Nei prossimi mesi ci attiveremo per organizzare ulteriori iniziative concrete di aiuto e stanzieremo una nuova raccolta fondi che serviranno per acquistare fieno e mangime da destinare alle aziende zootecniche” continua Abellonio. Tra le conseguenze del terremoto, vi sono anche le dure ripercussioni alle circa 220.000 presenze turistiche annue che si registrano nella zona dei Monti Sibillini, tra le province di Macerata, Ascoli Piceno, Fermo e Perugia, devastate dal sisma. “Le scosse hanno determinato una vera e propria fuga di turisti, disdette delle prenotazioni, presenze praticamente azzerate e previsioni disastrose per le imminenti festività natalizie” aggiunge Abellonio.
Continua, infine, anche la raccolta delle donazioni da parte di Confagricoltura attraverso la propria Onlus “Senior – L’età della saggezza” per venire incontro alle esigenze degli agricoltori delle aree colpite dal terremoto e sostenerli. Per alimentare il canale di solidarietà, è possibile contribuire agli aiuti, facendo confluire le donazioni sul conto ONLUS “Senior – l’età della saggezza”, Monte dei Paschi di Siena, IBAN: IT 79 Q 01030 03241 000063126678, ricordando di inserire la causale: AIUTI PRO TERREMOTATI CENTRO ITALIA 2016.

Archivio immagini di Confagricoltura Cuneo