Written by Bottero

Cassa Depositi e Prestiti e Banca Alpi Marittime sostengono Bottero spa con un finanziamento da 10 milioni di euro

La sede della Bottero a Cuneo

Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e Banca Alpi Marittime (Gruppo ICCREA) hanno supportato, attraverso due finanziamenti paralleli di importo complessivo pari a 10 milioni di euro, i piani di sviluppo del Gruppo Bottero, azienda leader nella progettazione e realizzazione di macchinari per la lavorazione del vetro piano e cavo oltre ad essere specializzato nella realizzazione di intere linee di produzione per laminato e lastre float.

Le risorse avranno l’obiettivo di sostenere i nuovi investimenti del Gruppo Piemontese previsti dal Business Plan 2020-2022 in innovazione, ricerca e sviluppo che consentiranno il rafforzamento della competitività e della leadership di Bottero sia in Italia che nei mercati esteri.

Il Gruppo cuneese è attivo dal 1957 nel settore della produzione di macchine ed impianti per la lavorazione del vetro piano e cavo, con un valore della produzione nel 2019 pari a circa 179 milioni di euro. L’azienda è leader a livello mondiale nel settore di riferimento e può contare su una vasta rete internazionale: quattro siti produttivi (3 in Italia e 1 in Cina), otto sedi commerciali (2 in Italia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Cina, USA e Brasile) e sei centri di ricerca e sviluppo (di cui 4 in Italia, 1 in Cina e 1 in Germania), impiegando oltre 800 dipendenti.

Nunzio Tartaglia, Responsabile della Divisione CDP Imprese, ha dichiarato: “Siamo fieri di sostenere il Piano Industriale di Bottero, consentendo al Gruppo di continuare ad investire in innovazione, migliorando l’efficienza dei propri impianti anche in questo difficile periodo connesso all’emergenza COVID-19. L’operazione conferma ulteriormente la volontà di CDP di sostenere le migliori Mid Cap italiane, già affermate nel proprio settore e che intendono rafforzare la propria competitività sui mercati internazionali, in linea con quanto indicato dal nostro Piano Industriale 2019-2021’’.

Piero Biagi, Direttore Generale Banca Alpi Marittime, ha dichiarato: “Nonostante il momento particolarmente difficile, Banca Alpi Marittime continua a sostenere le imprese permettendo loro di rafforzare la loro capacità competitiva a livello nazionale e globale portando, inoltre, benefici a tutta la filiera. Essendo una banca cooperativa, abbiamo nel DNA il supporto alla comunità dove operiamo e, attraverso collaborazioni come quella con Cassa Depositi e Prestiti, vogliamo diventare sempre più sostenitori dello sviluppo strategico per il futuro delle imprese del nostro territorio”.

Marco Tecchio, CEO Gruppo Bottero, ha dichiarato: “Siamo lieti di constatare come il mondo bancario italiano, ed, in particolare, CDP e Banca Alpi Marittime, sostengano i piani di sviluppo delle società italiane anche in questa fase congiunturale non facile; facendo sistema possiamo consentire ad aziende solide e fortemente internazionalizzate, come Bottero,  di perseguire i propri ambiziosi programmi di crescita competitiva in tutto il mondo”.

Archivio immagini di Bottero

Written by Bottero

Cassa Depositi e Prestiti e Banca Alpi Marittime sostengono Bottero spa con un finanziamento da 10 milioni di euro

La sede della Bottero a Cuneo

Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e Banca Alpi Marittime (Gruppo ICCREA) hanno supportato, attraverso due finanziamenti paralleli di importo complessivo pari a 10 milioni di euro, i piani di sviluppo del Gruppo Bottero, azienda leader nella progettazione e realizzazione di macchinari per la lavorazione del vetro piano e cavo oltre ad essere specializzato nella realizzazione di intere linee di produzione per laminato e lastre float.

Le risorse avranno l’obiettivo di sostenere i nuovi investimenti del Gruppo Piemontese previsti dal Business Plan 2020-2022 in innovazione, ricerca e sviluppo che consentiranno il rafforzamento della competitività e della leadership di Bottero sia in Italia che nei mercati esteri.

Il Gruppo cuneese è attivo dal 1957 nel settore della produzione di macchine ed impianti per la lavorazione del vetro piano e cavo, con un valore della produzione nel 2019 pari a circa 179 milioni di euro. L’azienda è leader a livello mondiale nel settore di riferimento e può contare su una vasta rete internazionale: quattro siti produttivi (3 in Italia e 1 in Cina), otto sedi commerciali (2 in Italia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Cina, USA e Brasile) e sei centri di ricerca e sviluppo (di cui 4 in Italia, 1 in Cina e 1 in Germania), impiegando oltre 800 dipendenti.

Nunzio Tartaglia, Responsabile della Divisione CDP Imprese, ha dichiarato: “Siamo fieri di sostenere il Piano Industriale di Bottero, consentendo al Gruppo di continuare ad investire in innovazione, migliorando l’efficienza dei propri impianti anche in questo difficile periodo connesso all’emergenza COVID-19. L’operazione conferma ulteriormente la volontà di CDP di sostenere le migliori Mid Cap italiane, già affermate nel proprio settore e che intendono rafforzare la propria competitività sui mercati internazionali, in linea con quanto indicato dal nostro Piano Industriale 2019-2021’’.

Piero Biagi, Direttore Generale Banca Alpi Marittime, ha dichiarato: “Nonostante il momento particolarmente difficile, Banca Alpi Marittime continua a sostenere le imprese permettendo loro di rafforzare la loro capacità competitiva a livello nazionale e globale portando, inoltre, benefici a tutta la filiera. Essendo una banca cooperativa, abbiamo nel DNA il supporto alla comunità dove operiamo e, attraverso collaborazioni come quella con Cassa Depositi e Prestiti, vogliamo diventare sempre più sostenitori dello sviluppo strategico per il futuro delle imprese del nostro territorio”.

Marco Tecchio, CEO Gruppo Bottero, ha dichiarato: “Siamo lieti di constatare come il mondo bancario italiano, ed, in particolare, CDP e Banca Alpi Marittime, sostengano i piani di sviluppo delle società italiane anche in questa fase congiunturale non facile; facendo sistema possiamo consentire ad aziende solide e fortemente internazionalizzate, come Bottero,  di perseguire i propri ambiziosi programmi di crescita competitiva in tutto il mondo”.

Archivio immagini di Bottero