Written by Confindustria Cuneo

I Giovani Imprenditori di Confindustria Cuneo rivendicano la loro presenza in Europa

‘Europa. Noi ci siamo”: questo il tiotlo dell’assemblea 2017 del gruppo GGI di Confindustria Cuneo

Giovedì 22 giugno alle ore 17,45, presso il Castello di Govone (Piazza Vittorio Emanuele, 1), il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Cuneo organizza il convegno “Europa. Noi ci siamo!”. All’evento parteciperà anche il neo presidente nazionale del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria, Alessio Rossi, al quale sarà affidata la chiusura dei lavori, intervento preceduto da due tavole rotonde dal titolo “Il futuro delle imprese in Europa” e “L’Europa dei giovani”. A seguire, il nuovo presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Cuneo, che sarà eletto nel corso dell’assemblea privata che precede il convegno, presenterà la squadra del Consiglio direttivo che resterà in carica nel prossimo triennio.
“L’esperienza del Regno Unito ci insegna che un’Europa debole non serve a nessuno, – spiega il presidente uscente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Cuneo, Enrico Galleano – neppure a chi, ormai al di fuori, osserva da spettatore critico. Questa incapacità di essere uniti e fare sintesi ci rende incapaci di fronteggiare le altre potenze mondiali. Quanto accaduto, al di là dell’inevitabilità o meno, rappresenta un punto di partenza nuovo, uno stimolo per costruire un’Europa più basata su programmi di sostanza che puntino ad eliminare concretamente le barriere sociali, economiche e burocratiche tra gli Stati membri. Con questo convegno intendiamo rivendicare la posizione chiaramente europeista dei giovani industriali, volta sempre più ad una visione di ‘Stati uniti d’Europa’ ”.
Dopo l’apertura dei lavori del presidente del Ggi Cuneo, Enrico Galleano, e i saluti istituzionali da parte del presidente di Confindustria Cuneo, Mauro Gola e del vice-presidente nazionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria, Simone Ghiazza, toccherà a Marco Gay (vice-presidente Digital Magics spa), Riccardo Ruscalla (Coo Tubosider spa), Stefano Frandino (amministratore e direttore stabilimento Sedamyl spa) e a Riccardo Rossi (brand manager Antica Torroneria Piemontese) entrare nel vivo del tema del convegno dialogando tra loro nel corso della prima tavola rotonda dal titolo “Il futuro delle imprese in Europa”.
L’intenso programma proseguirà con una seconda tavola rotonda sul tema “L’Europa dei giovani” cui prenderanno parte rappresentanti di spicco del panorama politico nazionale ed europeo: interverranno l’europarlamentare Alberto Cirio e le parlamentari Chiara Gribaudo e Fabiana Dadone; diranno la loro sul tema proposto anche Andrei Faltinski e Elena Marro, rappresentanti del Parlamento Europeo Giovani (PEG). Modererà i lavori Filomena Greco (Il Sole 24 Ore).

‘Europa. Noi ci siamo!”: questo il titolo dell’assemblea 2017 del  GGI di Confindustria Cuneo

Archivio immagini di Confindustria Cuneo

Written by Confindustria Cuneo

I Giovani Imprenditori di Confindustria Cuneo rivendicano la loro presenza in Europa

‘Europa. Noi ci siamo”: questo il tiotlo dell’assemblea 2017 del gruppo GGI di Confindustria Cuneo

Giovedì 22 giugno alle ore 17,45, presso il Castello di Govone (Piazza Vittorio Emanuele, 1), il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Cuneo organizza il convegno “Europa. Noi ci siamo!”. All’evento parteciperà anche il neo presidente nazionale del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria, Alessio Rossi, al quale sarà affidata la chiusura dei lavori, intervento preceduto da due tavole rotonde dal titolo “Il futuro delle imprese in Europa” e “L’Europa dei giovani”. A seguire, il nuovo presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Cuneo, che sarà eletto nel corso dell’assemblea privata che precede il convegno, presenterà la squadra del Consiglio direttivo che resterà in carica nel prossimo triennio.
“L’esperienza del Regno Unito ci insegna che un’Europa debole non serve a nessuno, – spiega il presidente uscente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Cuneo, Enrico Galleano – neppure a chi, ormai al di fuori, osserva da spettatore critico. Questa incapacità di essere uniti e fare sintesi ci rende incapaci di fronteggiare le altre potenze mondiali. Quanto accaduto, al di là dell’inevitabilità o meno, rappresenta un punto di partenza nuovo, uno stimolo per costruire un’Europa più basata su programmi di sostanza che puntino ad eliminare concretamente le barriere sociali, economiche e burocratiche tra gli Stati membri. Con questo convegno intendiamo rivendicare la posizione chiaramente europeista dei giovani industriali, volta sempre più ad una visione di ‘Stati uniti d’Europa’ ”.
Dopo l’apertura dei lavori del presidente del Ggi Cuneo, Enrico Galleano, e i saluti istituzionali da parte del presidente di Confindustria Cuneo, Mauro Gola e del vice-presidente nazionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria, Simone Ghiazza, toccherà a Marco Gay (vice-presidente Digital Magics spa), Riccardo Ruscalla (Coo Tubosider spa), Stefano Frandino (amministratore e direttore stabilimento Sedamyl spa) e a Riccardo Rossi (brand manager Antica Torroneria Piemontese) entrare nel vivo del tema del convegno dialogando tra loro nel corso della prima tavola rotonda dal titolo “Il futuro delle imprese in Europa”.
L’intenso programma proseguirà con una seconda tavola rotonda sul tema “L’Europa dei giovani” cui prenderanno parte rappresentanti di spicco del panorama politico nazionale ed europeo: interverranno l’europarlamentare Alberto Cirio e le parlamentari Chiara Gribaudo e Fabiana Dadone; diranno la loro sul tema proposto anche Andrei Faltinski e Elena Marro, rappresentanti del Parlamento Europeo Giovani (PEG). Modererà i lavori Filomena Greco (Il Sole 24 Ore).

‘Europa. Noi ci siamo!”: questo il titolo dell’assemblea 2017 del  GGI di Confindustria Cuneo

Archivio immagini di Confindustria Cuneo