Written by Forum Famiglie Cuneo

Il Forum Famiglie e il Circolo Acli “Amici del Presepio” non rinunciano a “Espongo il mio presepio” 2020

Seppur in forma virtuale, la mostra si terrà affinchè il Presepe non perda la sua centralità

Un “collage” di immagini delle passate edizioni di “Espongo il mio Presepio”

Il Forum delle Associazioni Familiari della provincia di Cuneo e il Circolo Acli “Amici del Presepio” di Cuneo annunciano che, seppur in forma virtuale, l’edizione 2020 della mostra “Espongo il mio presepio” si terrà ugualmente, nonostante le restrizioni imposte dal Covid. Ogni famiglia avrà la possibilità di prendere parte al concorso e di vedere il proprio presepe inserito nella mostra virtuale, semplicemente inviandone le fotografie agli organizzatori entro domenica 20 dicembre. Tutti i contributi pervenuti verranno pubblicati sul sito web www.presepiingranda.it nella sezione “Il presepe in famiglia”. Per informazioni è possibile contattare via whatsapp il numero 333/3028355.

“Il Presepe è sempre stato un riferimento insostituibile a ricordarci l’arrivo del Natale – spiegano gli organizzatori -. Fa parte delle nostre tradizioni e soprattutto in questi ultimi anni, grazie all’iniziativa ‘Presepi in Granda’, è diventato un appuntamento fisso per tanti luoghi e città della nostra provincia, dove l’arte, la fantasia, la dedizione di tantissime persone davano vita a rappresentazione della natività unite a paesaggi e scorci ogni volta unici e sempre sorprendenti. Quest’anno, purtroppo, non sarà possibile rivivere questa esperienza, ma tutti desideriamo che il Presepe non perda la sua centralità. L’invito è proprio quello di provare a riscoprire in famiglia la voglia di riprendere passioni artistiche e interessi che sono stati a lungo messi da parte, magari per mancanza di tempo. Perché non riprendere in mano i personaggi del presepio dei nonni e inventarsi una scenografia con materiali poveri che possiamo trovare a casa? Cartone, polistirolo, cassette in legno della frutta, con un po’ di Vinavil si trasformano subito in case originali o nella grotta del Bambino Gesù”.

Per partecipare al concorso occorre realizzare un presepe di dimensioni minime di 30 centimetri per lato del quale occorre scattare due fotografie (una panoramica ed una con focus sulla Natività) da inviare entro il 20 dicembre via mail a presepicuneo@gmail.com, unitamente a nome e città della famiglia, titolo dell’opera e a una breve descrizione del materiale usato. Tutti i partecipanti riceveranno online un diploma di merito, ma gli organizzatori non escludono altre sorprese.

“Stiamo vivendo un periodo che ci sta un po’ disorientando – concludono gli organizzatori -, grazie al Natale possiamo ritrovare gioia ed entusiasmo che arriva soprattutto dai nostri figli, proviamo a dare concretezza con un presepe davvero unico: il nostro”.

Presepe di una passata edizione di “Espongo il mio Presepio” a Vergne (Barolo)

Presepe di una passata edizione di “Espongo il mio Presepio” a Racconigi

Archivio immagini di Forum Famiglie Cuneo

Written by Forum Famiglie Cuneo

Il Forum Famiglie e il Circolo Acli “Amici del Presepio” non rinunciano a “Espongo il mio presepio” 2020

Seppur in forma virtuale, la mostra si terrà affinchè il Presepe non perda la sua centralità

Un “collage” di immagini delle passate edizioni di “Espongo il mio Presepio”

Il Forum delle Associazioni Familiari della provincia di Cuneo e il Circolo Acli “Amici del Presepio” di Cuneo annunciano che, seppur in forma virtuale, l’edizione 2020 della mostra “Espongo il mio presepio” si terrà ugualmente, nonostante le restrizioni imposte dal Covid. Ogni famiglia avrà la possibilità di prendere parte al concorso e di vedere il proprio presepe inserito nella mostra virtuale, semplicemente inviandone le fotografie agli organizzatori entro domenica 20 dicembre. Tutti i contributi pervenuti verranno pubblicati sul sito web www.presepiingranda.it nella sezione “Il presepe in famiglia”. Per informazioni è possibile contattare via whatsapp il numero 333/3028355.

“Il Presepe è sempre stato un riferimento insostituibile a ricordarci l’arrivo del Natale – spiegano gli organizzatori -. Fa parte delle nostre tradizioni e soprattutto in questi ultimi anni, grazie all’iniziativa ‘Presepi in Granda’, è diventato un appuntamento fisso per tanti luoghi e città della nostra provincia, dove l’arte, la fantasia, la dedizione di tantissime persone davano vita a rappresentazione della natività unite a paesaggi e scorci ogni volta unici e sempre sorprendenti. Quest’anno, purtroppo, non sarà possibile rivivere questa esperienza, ma tutti desideriamo che il Presepe non perda la sua centralità. L’invito è proprio quello di provare a riscoprire in famiglia la voglia di riprendere passioni artistiche e interessi che sono stati a lungo messi da parte, magari per mancanza di tempo. Perché non riprendere in mano i personaggi del presepio dei nonni e inventarsi una scenografia con materiali poveri che possiamo trovare a casa? Cartone, polistirolo, cassette in legno della frutta, con un po’ di Vinavil si trasformano subito in case originali o nella grotta del Bambino Gesù”.

Per partecipare al concorso occorre realizzare un presepe di dimensioni minime di 30 centimetri per lato del quale occorre scattare due fotografie (una panoramica ed una con focus sulla Natività) da inviare entro il 20 dicembre via mail a presepicuneo@gmail.com, unitamente a nome e città della famiglia, titolo dell’opera e a una breve descrizione del materiale usato. Tutti i partecipanti riceveranno online un diploma di merito, ma gli organizzatori non escludono altre sorprese.

“Stiamo vivendo un periodo che ci sta un po’ disorientando – concludono gli organizzatori -, grazie al Natale possiamo ritrovare gioia ed entusiasmo che arriva soprattutto dai nostri figli, proviamo a dare concretezza con un presepe davvero unico: il nostro”.

Presepe di una passata edizione di “Espongo il mio Presepio” a Vergne (Barolo)

Presepe di una passata edizione di “Espongo il mio Presepio” a Racconigi

Archivio immagini di Forum Famiglie Cuneo