Written by Consorzio Crudo di Cuneo

Il prosciutto crudo di Cuneo Dop in degustazione a Torino con il Re dei Vini

Domenica 16 e 23 febbraio, dalle 17 alle 21, è possibile assaggiare il prodotto all’interno delle OGR – Officine Grandi Riparazioni durante l’evento “Il Barolo si snoda a Torino”

Un “cortador” di prosciutto Crudo di Cuneo dop in azione

Il prosciutto Crudo di Cuneo Dop allieterà i palati più esigenti in occasione di due serate di degustazione organizzate per domenica 16 e 23 febbraio dalla Strada del Barolo e grandi vini di Langa a Torino negli spazi di Snodo, all’interno delle OGR – Officine Grandi Riparazioni (Corso Castelfidardo, 22), maestoso complesso industriale di fine Ottocento. Nel corso della degustazione promozionale “Il Barolo si snoda a Torino” i cortadores del Consorzio di promozione e tutela serviranno assaggi del pregiatissimo prosciutto “made in Granda”. Entrambe le serate saranno precedute da un’anteprima per approfondire la conoscenza del Barolo e dei grandi vini di Langa: “I Volti, Le Mani, Le Persone…”, un salotto introduttivo condotto dal sommelier Sandro Minella e dal giornalista Danilo Poggio, che presenteranno e intervisteranno i produttori del prosciutto. Le degustazioni, a pagamento, si terranno tra le 17 e le 21.

Per ciascuna delle due serate i partecipanti saranno guidati in un viaggio alla scoperta del “Re dei Vini”, il Barolo, che i produttori della Strada del Barolo presenteranno di persona nelle sue molteplici sfaccettature, proponendo in degustazione cru e annate differenti.

“È per noi un onore presenziare a questo evento che permetterà di conoscere una delle più note e pregiate Dop della Granda – dichiara Chiara Astesana, presidente del Consorzio di Promozione e Tutela del prosciutto crudo di Cuneo Dop -. Offriremo al pubblico di wine lovers torinesi una degustazione di alto livello perché il nostro prosciutto è senz’ombra di dubbio uno dei prodotti agroalimentari di eccellenza dell’intera regione che ben si abbina a questi pregiati vini. La partecipazione a questo bell’appuntamento è una delle tante attività di promozione e valorizzazione del prodotto organizzate dal Consorzio di tutela e promozione del Crudo di Cuneo – conclude Astesana -. Tutte le attività tengono conto della limitata disponibilità di prodotto e si concentrano nelle aree del Paese dove il consumatore lo può trovare, come in tanti negozi e ristoranti presenti nell’area di Torino e dintorni”.

Per trovare il negozio o il ristorante dove è possibile acquistare o consumare il prosciutto crudo di Cuneo basta visitare il sito web www.prosciuttocrudodicuneo.it cliccando sulla sezione “dove trovarlo” e digitando il comune di residenza.

Archivio immagini di Consorzio Crudo di Cuneo

Written by Consorzio Crudo di Cuneo

Il prosciutto crudo di Cuneo Dop in degustazione a Torino con il Re dei Vini

Domenica 16 e 23 febbraio, dalle 17 alle 21, è possibile assaggiare il prodotto all’interno delle OGR – Officine Grandi Riparazioni durante l’evento “Il Barolo si snoda a Torino”

Un “cortador” di prosciutto Crudo di Cuneo dop in azione

Il prosciutto Crudo di Cuneo Dop allieterà i palati più esigenti in occasione di due serate di degustazione organizzate per domenica 16 e 23 febbraio dalla Strada del Barolo e grandi vini di Langa a Torino negli spazi di Snodo, all’interno delle OGR – Officine Grandi Riparazioni (Corso Castelfidardo, 22), maestoso complesso industriale di fine Ottocento. Nel corso della degustazione promozionale “Il Barolo si snoda a Torino” i cortadores del Consorzio di promozione e tutela serviranno assaggi del pregiatissimo prosciutto “made in Granda”. Entrambe le serate saranno precedute da un’anteprima per approfondire la conoscenza del Barolo e dei grandi vini di Langa: “I Volti, Le Mani, Le Persone…”, un salotto introduttivo condotto dal sommelier Sandro Minella e dal giornalista Danilo Poggio, che presenteranno e intervisteranno i produttori del prosciutto. Le degustazioni, a pagamento, si terranno tra le 17 e le 21.

Per ciascuna delle due serate i partecipanti saranno guidati in un viaggio alla scoperta del “Re dei Vini”, il Barolo, che i produttori della Strada del Barolo presenteranno di persona nelle sue molteplici sfaccettature, proponendo in degustazione cru e annate differenti.

“È per noi un onore presenziare a questo evento che permetterà di conoscere una delle più note e pregiate Dop della Granda – dichiara Chiara Astesana, presidente del Consorzio di Promozione e Tutela del prosciutto crudo di Cuneo Dop -. Offriremo al pubblico di wine lovers torinesi una degustazione di alto livello perché il nostro prosciutto è senz’ombra di dubbio uno dei prodotti agroalimentari di eccellenza dell’intera regione che ben si abbina a questi pregiati vini. La partecipazione a questo bell’appuntamento è una delle tante attività di promozione e valorizzazione del prodotto organizzate dal Consorzio di tutela e promozione del Crudo di Cuneo – conclude Astesana -. Tutte le attività tengono conto della limitata disponibilità di prodotto e si concentrano nelle aree del Paese dove il consumatore lo può trovare, come in tanti negozi e ristoranti presenti nell’area di Torino e dintorni”.

Per trovare il negozio o il ristorante dove è possibile acquistare o consumare il prosciutto crudo di Cuneo basta visitare il sito web www.prosciuttocrudodicuneo.it cliccando sulla sezione “dove trovarlo” e digitando il comune di residenza.

Archivio immagini di Consorzio Crudo di Cuneo