Written by Banca di Caraglio

Il risparmio gestito in Italia al centro della conferenza della BCC di Caraglio

Sala della Cittadella gremita per una precedente conferenza alla Banca di Caraglio

Sala della Cittadella gremita per una precedente conferenza alla Banca di Caraglio

Mercoledì 15 novembre, alle 17,30, presso la sala Don Ramazzina della Cittadella della Banca di Caraglio (piazza della Cooperazione, 1) avrà luogo l’incontro dal titolo “Emozioni, illusioni e consulenza: lo strano caso del risparmio gestito italiano”, nell’ambito del ciclo “Conferenze d’Autunno in Banca di Caraglio”. L’appuntamento è organizzato dall’istituto di credito in collaborazione con GAM, Global Asset Management, e vedrà l’importante partecipazione del noto economista Carlo Benetti, autore della newsletter settimanale finanziaria “L’Alpha e il Beta”, e di Luciano Scirè. Chi fosse interessato a partecipare alla conferenza, a ingresso libero, può segnalare la propria adesione al numero 0171/617151 o presso una delle filiali della banca.
Al centro dell’incontro l’importante e attuale tema del risparmio gestito, ossia tutte quelle forme in cui il risparmio di un investitore viene affidato a un intermediario che provvede ad amministrarlo fino a costruire un portafoglio di investimento. Nel corso dell’incontro si analizzeranno i vantaggi e i limiti dei diversi strumenti di risparmio gestito, facendo anche riferimento a casi concreti, il tutto grazie al contributo di due economisti di primissimo piano.
Carlo Benetti, dopo la laurea in Scienze Economiche presso l’Università degli Studi di Siena inizia la carriera come Portfolio Manager nell’Asset Management del Credito Italiano. È autore della newsletter settimanale “L’Alpha e il Beta”, pubblicata sul sito di GAM e ripresa da altri siti specializzati, e responsabile del Blog “La Geopolitica nel portafoglio” sul sito web Advisoronline. Autore di alcune pubblicazioni su tematiche economiche e finanziarie, collabora con le redazioni economiche di RAI e Class CNBC.
Luciano Scirè, invece, dopo la laurea in Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Firenze, nel 1999 inizia la carriera nel Gruppo Mediolanum. Dal 2013 è Head of Retail Distribution per GAM (Italia) SGR e tra i fautori della collaborazione tra GAM e l’Università Ca’ Foscari di Venezia dalla quale, nel 2011, è nato il Laboratorio di Economia Sperimentale GAM – Ca’ Foscari, attivo nella ricerca sulla finanza comportamentale e sulle metodologie sperimentali applicate ai modelli economici.

Sala della Cittadella gremita per una precedente conferenza alla Banca di Caraglio

Sala della Cittadella gremita per una precedente conferenza alla Banca di Caraglio

Archivio immagini di Banca di Caraglio

Written by Banca di Caraglio

Il risparmio gestito in Italia al centro della conferenza della BCC di Caraglio

Sala della Cittadella gremita per una precedente conferenza alla Banca di Caraglio

Sala della Cittadella gremita per una precedente conferenza alla Banca di Caraglio

Mercoledì 15 novembre, alle 17,30, presso la sala Don Ramazzina della Cittadella della Banca di Caraglio (piazza della Cooperazione, 1) avrà luogo l’incontro dal titolo “Emozioni, illusioni e consulenza: lo strano caso del risparmio gestito italiano”, nell’ambito del ciclo “Conferenze d’Autunno in Banca di Caraglio”. L’appuntamento è organizzato dall’istituto di credito in collaborazione con GAM, Global Asset Management, e vedrà l’importante partecipazione del noto economista Carlo Benetti, autore della newsletter settimanale finanziaria “L’Alpha e il Beta”, e di Luciano Scirè. Chi fosse interessato a partecipare alla conferenza, a ingresso libero, può segnalare la propria adesione al numero 0171/617151 o presso una delle filiali della banca.
Al centro dell’incontro l’importante e attuale tema del risparmio gestito, ossia tutte quelle forme in cui il risparmio di un investitore viene affidato a un intermediario che provvede ad amministrarlo fino a costruire un portafoglio di investimento. Nel corso dell’incontro si analizzeranno i vantaggi e i limiti dei diversi strumenti di risparmio gestito, facendo anche riferimento a casi concreti, il tutto grazie al contributo di due economisti di primissimo piano.
Carlo Benetti, dopo la laurea in Scienze Economiche presso l’Università degli Studi di Siena inizia la carriera come Portfolio Manager nell’Asset Management del Credito Italiano. È autore della newsletter settimanale “L’Alpha e il Beta”, pubblicata sul sito di GAM e ripresa da altri siti specializzati, e responsabile del Blog “La Geopolitica nel portafoglio” sul sito web Advisoronline. Autore di alcune pubblicazioni su tematiche economiche e finanziarie, collabora con le redazioni economiche di RAI e Class CNBC.
Luciano Scirè, invece, dopo la laurea in Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Firenze, nel 1999 inizia la carriera nel Gruppo Mediolanum. Dal 2013 è Head of Retail Distribution per GAM (Italia) SGR e tra i fautori della collaborazione tra GAM e l’Università Ca’ Foscari di Venezia dalla quale, nel 2011, è nato il Laboratorio di Economia Sperimentale GAM – Ca’ Foscari, attivo nella ricerca sulla finanza comportamentale e sulle metodologie sperimentali applicate ai modelli economici.

Sala della Cittadella gremita per una precedente conferenza alla Banca di Caraglio

Sala della Cittadella gremita per una precedente conferenza alla Banca di Caraglio

Archivio immagini di Banca di Caraglio