Written by Confagricoltura Cuneo

Le eccellenze di “Cascine Piemontesi” nel menù di Bocuse d’Or preparato per l’evento albese “Aggiungi un post a tavola”

Giovedì 29 e venerdì 30 aprile il consorzio promosso da Confagricoltura Cuneo fornirà i prodotti per il menu omaggiato ai partecipanti ai progetti di volontariato civico per gli anziani

Il logo del consorzio “Cascine Piemontesi”

Il consorzio Cascine Piemontesi, promosso da Confagricoltura Cuneo, partecipa all’evento “Aggiungi un post a tavola. La grande cena di città ad Alba” che nelle serate di venerdì 30 aprile e di sabato 1° maggio vedrà protagonisti gli chef del mondo della ristorazione. In occasione delle due serate, ogni ristorante aderente avrà la possibilità di proporre un menù in modalità asporto o delivery legato esclusivamente alla tradizione locale. In particolare, il Consorzio nelle serate di giovedì 29 e venerdì 30 aprile offrirà il proprio contributo attraverso la fornitura di prodotti agroalimentari di alta qualità, che verranno poi trasformati nel menù firmato dalla Bocuse d’Or Italy Academy e destinato ai partecipanti ai progetti di volontariato civico per gli anziani operanti sul territorio albese, come gesto di riconoscenza per l’importante servizio svolto in questo lungo periodo di pandemia. All’evento la Bocuse d’Or Italy Academy è rappresentata dal presidente Enrico Crippa, dal direttore Luciano Tona e vede la partecipazione dello chef Alessandro Bergamo, rappresentante dell’Italia alla finale di Lione del concorso Bocuse e in questi giorni presente ad Alba.

“Non abbiamo esitato ad aderire all’iniziativa con il desiderio di mettere le eccellenze del nostro territorio a disposizione della maestria della Bocuse d’Or Italy Academy che li trasformerà in menù di indiscutibile prestigio da offrire ai nonni civici, impegnati nel servizio di volontariato – spiegano dal consorzio Cascine Piemontesi -. In questo modo desideriamo anzitutto ringraziare proprio loro per la preziosa attività al servizio della comunità, ma anche valorizzare le produzioni locali e concedere ai nostri consorziati una vetrina prestigiosa per farsi conoscere e apprezzare”.

Il consorzio Cascine Piemontesi, promosso da Confagricoltura Cuneo, associa ad oggi oltre un centinaio di aziende agricole, agroalimentari e turistiche. Si tratta di attività ubicate per oltre il 50% nella zona dell’Albese e delle Langhe, oltre ad alcune adesioni provenienti dal Monregalese, Saluzzese, Saviglianese e Cuneese, così come dalle province di Torino e di Asti, che contano un buon numero di aziende associate, tutte con l’obiettivo di promuovere il territorio e valorizzare le eccellenze agroalimentari locali. Il progetto di Cascine Piemontesi è in continua evoluzione; aderendo, le imprese agricole e le attività turistico-ricettive piemontesi possono beneficiare di numerosi vantaggi, tra i quali: l’inserimento in una rete di eccellenze agroalimentari e in un sito vetrina con pagine dedicate alla propria impresa; l’accesso agevolato a canali di vendita online dei propri prodotti e servizi; la creazione di un’immagine coordinata e materiale promozionale brandizzato e la possibilità di partecipare in forma collettiva a bandi, progetti e fiere di settore.

Ecco la locandina dell'iniziativa "Aggiungi un post a tavola"
Ecco la locandina dell’iniziativa “Aggiungi un post a tavola”

Archivio immagini di Confagricoltura Cuneo

Written by Confagricoltura Cuneo

Le eccellenze di “Cascine Piemontesi” nel menù di Bocuse d’Or preparato per l’evento albese “Aggiungi un post a tavola”

Giovedì 29 e venerdì 30 aprile il consorzio promosso da Confagricoltura Cuneo fornirà i prodotti per il menu omaggiato ai partecipanti ai progetti di volontariato civico per gli anziani

Il logo del consorzio “Cascine Piemontesi”

Il consorzio Cascine Piemontesi, promosso da Confagricoltura Cuneo, partecipa all’evento “Aggiungi un post a tavola. La grande cena di città ad Alba” che nelle serate di venerdì 30 aprile e di sabato 1° maggio vedrà protagonisti gli chef del mondo della ristorazione. In occasione delle due serate, ogni ristorante aderente avrà la possibilità di proporre un menù in modalità asporto o delivery legato esclusivamente alla tradizione locale. In particolare, il Consorzio nelle serate di giovedì 29 e venerdì 30 aprile offrirà il proprio contributo attraverso la fornitura di prodotti agroalimentari di alta qualità, che verranno poi trasformati nel menù firmato dalla Bocuse d’Or Italy Academy e destinato ai partecipanti ai progetti di volontariato civico per gli anziani operanti sul territorio albese, come gesto di riconoscenza per l’importante servizio svolto in questo lungo periodo di pandemia. All’evento la Bocuse d’Or Italy Academy è rappresentata dal presidente Enrico Crippa, dal direttore Luciano Tona e vede la partecipazione dello chef Alessandro Bergamo, rappresentante dell’Italia alla finale di Lione del concorso Bocuse e in questi giorni presente ad Alba.

“Non abbiamo esitato ad aderire all’iniziativa con il desiderio di mettere le eccellenze del nostro territorio a disposizione della maestria della Bocuse d’Or Italy Academy che li trasformerà in menù di indiscutibile prestigio da offrire ai nonni civici, impegnati nel servizio di volontariato – spiegano dal consorzio Cascine Piemontesi -. In questo modo desideriamo anzitutto ringraziare proprio loro per la preziosa attività al servizio della comunità, ma anche valorizzare le produzioni locali e concedere ai nostri consorziati una vetrina prestigiosa per farsi conoscere e apprezzare”.

Il consorzio Cascine Piemontesi, promosso da Confagricoltura Cuneo, associa ad oggi oltre un centinaio di aziende agricole, agroalimentari e turistiche. Si tratta di attività ubicate per oltre il 50% nella zona dell’Albese e delle Langhe, oltre ad alcune adesioni provenienti dal Monregalese, Saluzzese, Saviglianese e Cuneese, così come dalle province di Torino e di Asti, che contano un buon numero di aziende associate, tutte con l’obiettivo di promuovere il territorio e valorizzare le eccellenze agroalimentari locali. Il progetto di Cascine Piemontesi è in continua evoluzione; aderendo, le imprese agricole e le attività turistico-ricettive piemontesi possono beneficiare di numerosi vantaggi, tra i quali: l’inserimento in una rete di eccellenze agroalimentari e in un sito vetrina con pagine dedicate alla propria impresa; l’accesso agevolato a canali di vendita online dei propri prodotti e servizi; la creazione di un’immagine coordinata e materiale promozionale brandizzato e la possibilità di partecipare in forma collettiva a bandi, progetti e fiere di settore.

Ecco la locandina dell'iniziativa "Aggiungi un post a tavola"
Ecco la locandina dell’iniziativa “Aggiungi un post a tavola”

Archivio immagini di Confagricoltura Cuneo