Written by Nuovimondi festival

Mauro Berruto fa salire i “Capolavori” dello sport sul palco del “Nuovi Mondi” Festival di Valloriate

Giovedì 24 settembre alle ore 21. Nel pomeriggio proiezione a ciclo continuo di sei film del concorso

Mauro Berruto, ex ct della nazionale italiana di pallavolo

Giovedì 24 settembre alle ore 21 sul palco del Campo Base del “Nuovi Mondi” Festival 2020 a Valloriate (Valle Stura), andrà in scena il lecture-show di Mauro Berruto “Capolavori”. Per partecipare è necessario prenotare il posto comprando il biglietto su www.eventbrite.it (7,9 euro). Nel pomeriggio, full immersion nel Concorso Doc del “Nuovi Mondi” Film Festival, che proporrà sei docu-film della sezione Mountain & Adventure: “Cino Ian” (16,45), “Ten” (17,00), “Beni Speed Transalp” (17,45), “Valle della Luce” (18,45), “Fissure” (19,00), “Full Moon” (19,30). L’ingresso alla visione dei film è libero e gratuito fino a esaurimento posti. Il programma completo e aggiornato del “Nuovi Mondi” Festival 2020 è visionabile sul sito Internet ufficiale www.nuovimondifestival.it e sulla pagina FaceBook dell’evento.

“Capolavori” di Mauro Berruto ha origine dal suo libro “Capolavori. Allenare, allenarsi, guardare altrove”, nel quale l’autore conduce il lettore in un’indagine appassionata che fa scoprire come il gesto dell’allenare non sia esclusivo di chi entra in uno spogliatoio, ma pratica quotidiana per mettere insieme persone, trasformarle in squadre e orientarle verso l’obiettivo. Nel corso della serata Diego Armando Maradona palleggia con Michelangelo, Jury Chechi sfida Yves Klein, Muhammad Ali e Kostantinos Kavafis compongono poesie, perché atleti, artisti e poeti fanno parte della stessa squadra: uno spazio in cui ogni individuo può esprimere il proprio talento e costruire il proprio personale capolavoro. Un viaggio pieno di emozioni verso quell’Itaca, meta di chi sogna di vincere una medaglia, di dipingere un’opera d’arte, conquistare una quota di mercato oppure, semplicemente, di poter dare il meglio di sé in ogni occasione.

Mauro Berruto, già allenatore della Nazionale italiana di pallavolo (7 medaglie fra le quali quella di bronzo ai Giochi Olimpici di Londra del 2012), della Nazionale finlandese di pallavolo e allenatore della Nazionale italiana di tiro con l’arco, nel 2016 ha rivestito il ruolo di amministratore delegato della Scuola Holden – Storytelling & Performing Arts, fondata dallo scrittore Alessandro Baricco. Con una laurea in Filosofia e un lungo percorso sportivo che affonda le radici nella periferia torinese, è approdato ai massimi livelli della pallavolo mondiale.

Cino Ian (Tobia Passigato, Italia, 2019, 11’) Tra testimonianze e immagini d‘archivio, questo breve documentario traccia la storia dell’amicizia tra il fotografo Renzino Cosson e ilgrande alpinista Giorgio Bertone, i primi italiani a scalare la parete nord di El Capitan, in California.

Ten (Gabriele Donati, Claudio Migliorini, Mariana Zantedeschi, Italia, 2020, 45’) Un docu-film che vuole ripercorrere sia fisicamente che storicamente le imprese degli arrampicatori che negli anni ’80 scoprirono le pareti della Val d’Adige, incuneata tra il monte Baldo ed i Lessini.

Beni Speed Transalp (Dario Tubaldo, Italia, 2019, 29’) Da Ruhpolding a Kasern si snoda un tragitto scialpinistico di 210 Km e oltre 10.000 m di dislivello positivo, che gli atleti amatoriali percorrono in una settimana. Il recordman Benedikt Böhm punta all‘impresa: chiuderlo nel tempo limite di 36 ore, senza soste.

Valle della Luce (Alberto Beltrami, Lia Beltrami, Italia, 2020, 45’) Un film sulla storia alpinistica delle pareti della Valle Sacra, tra scene di arrampicata e interviste ai maggiori protagonisti, inserite nella splendida bellezza della valle. La storia di un grande laboratorio dove si mescolano due tendenze, quella alpinistica e quella sportiva, alla ricerca dell’equilibrio e dell’estremo.

Fissure (Christophe Margot, Svizzera, 2019, 26’) La storia dello svizzero Didier Berthod, uno dei migliori arrampicatori in fessura del mondo negli anni 2000: dallo sport alla vocazione chelo ha portato a prendere i voti e cambiare radicalmente la propria esistenza.

Full Moon (Jochen Mesle, Max Kroneck, Philipp Becker, Johannes Müller, Germania, 2019, 6’) Un film girato senza luci artificiali, durante le notti di luna piena. Dopo la chiusura degli impianti di risalita, Max Kroneck e Jochen Mesle risalgono le montagne per sciarle sotto una nuova luce: una vera sfida sportiva e cinematografica.

Archivio immagini di Nuovimondi festival

Written by Nuovimondi festival

Mauro Berruto fa salire i “Capolavori” dello sport sul palco del “Nuovi Mondi” Festival di Valloriate

Giovedì 24 settembre alle ore 21. Nel pomeriggio proiezione a ciclo continuo di sei film del concorso

Mauro Berruto, ex ct della nazionale italiana di pallavolo

Giovedì 24 settembre alle ore 21 sul palco del Campo Base del “Nuovi Mondi” Festival 2020 a Valloriate (Valle Stura), andrà in scena il lecture-show di Mauro Berruto “Capolavori”. Per partecipare è necessario prenotare il posto comprando il biglietto su www.eventbrite.it (7,9 euro). Nel pomeriggio, full immersion nel Concorso Doc del “Nuovi Mondi” Film Festival, che proporrà sei docu-film della sezione Mountain & Adventure: “Cino Ian” (16,45), “Ten” (17,00), “Beni Speed Transalp” (17,45), “Valle della Luce” (18,45), “Fissure” (19,00), “Full Moon” (19,30). L’ingresso alla visione dei film è libero e gratuito fino a esaurimento posti. Il programma completo e aggiornato del “Nuovi Mondi” Festival 2020 è visionabile sul sito Internet ufficiale www.nuovimondifestival.it e sulla pagina FaceBook dell’evento.

“Capolavori” di Mauro Berruto ha origine dal suo libro “Capolavori. Allenare, allenarsi, guardare altrove”, nel quale l’autore conduce il lettore in un’indagine appassionata che fa scoprire come il gesto dell’allenare non sia esclusivo di chi entra in uno spogliatoio, ma pratica quotidiana per mettere insieme persone, trasformarle in squadre e orientarle verso l’obiettivo. Nel corso della serata Diego Armando Maradona palleggia con Michelangelo, Jury Chechi sfida Yves Klein, Muhammad Ali e Kostantinos Kavafis compongono poesie, perché atleti, artisti e poeti fanno parte della stessa squadra: uno spazio in cui ogni individuo può esprimere il proprio talento e costruire il proprio personale capolavoro. Un viaggio pieno di emozioni verso quell’Itaca, meta di chi sogna di vincere una medaglia, di dipingere un’opera d’arte, conquistare una quota di mercato oppure, semplicemente, di poter dare il meglio di sé in ogni occasione.

Mauro Berruto, già allenatore della Nazionale italiana di pallavolo (7 medaglie fra le quali quella di bronzo ai Giochi Olimpici di Londra del 2012), della Nazionale finlandese di pallavolo e allenatore della Nazionale italiana di tiro con l’arco, nel 2016 ha rivestito il ruolo di amministratore delegato della Scuola Holden – Storytelling & Performing Arts, fondata dallo scrittore Alessandro Baricco. Con una laurea in Filosofia e un lungo percorso sportivo che affonda le radici nella periferia torinese, è approdato ai massimi livelli della pallavolo mondiale.

Cino Ian (Tobia Passigato, Italia, 2019, 11’) Tra testimonianze e immagini d‘archivio, questo breve documentario traccia la storia dell’amicizia tra il fotografo Renzino Cosson e ilgrande alpinista Giorgio Bertone, i primi italiani a scalare la parete nord di El Capitan, in California.

Ten (Gabriele Donati, Claudio Migliorini, Mariana Zantedeschi, Italia, 2020, 45’) Un docu-film che vuole ripercorrere sia fisicamente che storicamente le imprese degli arrampicatori che negli anni ’80 scoprirono le pareti della Val d’Adige, incuneata tra il monte Baldo ed i Lessini.

Beni Speed Transalp (Dario Tubaldo, Italia, 2019, 29’) Da Ruhpolding a Kasern si snoda un tragitto scialpinistico di 210 Km e oltre 10.000 m di dislivello positivo, che gli atleti amatoriali percorrono in una settimana. Il recordman Benedikt Böhm punta all‘impresa: chiuderlo nel tempo limite di 36 ore, senza soste.

Valle della Luce (Alberto Beltrami, Lia Beltrami, Italia, 2020, 45’) Un film sulla storia alpinistica delle pareti della Valle Sacra, tra scene di arrampicata e interviste ai maggiori protagonisti, inserite nella splendida bellezza della valle. La storia di un grande laboratorio dove si mescolano due tendenze, quella alpinistica e quella sportiva, alla ricerca dell’equilibrio e dell’estremo.

Fissure (Christophe Margot, Svizzera, 2019, 26’) La storia dello svizzero Didier Berthod, uno dei migliori arrampicatori in fessura del mondo negli anni 2000: dallo sport alla vocazione chelo ha portato a prendere i voti e cambiare radicalmente la propria esistenza.

Full Moon (Jochen Mesle, Max Kroneck, Philipp Becker, Johannes Müller, Germania, 2019, 6’) Un film girato senza luci artificiali, durante le notti di luna piena. Dopo la chiusura degli impianti di risalita, Max Kroneck e Jochen Mesle risalgono le montagne per sciarle sotto una nuova luce: una vera sfida sportiva e cinematografica.

Archivio immagini di Nuovimondi festival