Written by Banco Azzoaglio

Plafond di 5 milioni di euro di crediti a tasso e spese zero a favore di famiglie e imprese colpite dall’alluvione

Per usufruire dei finanziamenti basterà presentare una semplice autocertificazione dei danni subiti

Un plafond di 5 milioni di euro di credito a tasso e spese zero, a favore di famiglie e imprese rimaste colpite dall’alluvione che si è abbattuta sul territorio a partire dalla notte di venerdì 2 ottobre 2020. È questa la risposta immediata, forte e chiara che arriva dal Banco Azzoaglio di Ceva in segno di presenza e aiuto a chi abita e opera nelle aree messe in ginocchio dai tragici e devastanti effetti del maltempo che ha colpito le valli cuneesi nello scorso week end.

“Il nostro obiettivo è sempre stato e continua ad essere quello di stare vicini alle famiglie e alle imprese con misure efficaci, che possano essere utili in attesa dei contributi che arriveranno da Stato e Regione – spiegano Erica e Simone Azzoaglio a nome della famiglia Azzoaglio, proprietaria dell’omonimo Banco che ha il suo quartier generale a Ceva -. Siamo parte integrante dell’economia del territorio e ci sembra doveroso e rispettoso per la comunità offrire un aiuto di qualità in modo da accelerare la ripartenza delle attività economiche e il ritorno della serenità economica famigliare che in questi tempi è stata messa a dura prova da eventi eccezionali, non solo di carattere atmosferico”. 

“Il taglio dei finanziamenti a tasso e spese zero nonché di velocissima erogazione sarà di 10.000 euro massimi per le famiglie e di 50.000 euro massimi per le imprese – aggiunge il direttore generale del Banco Azzoaglio, Carlo Ramondetti -. Per poterne usufruire sarà sufficiente fornire una semplice autocertificazione dei danni subiti. Tutte le filiali del Banco Azzoaglio sono a completa disposizione per offrire consulenza e aiuto burocratico nell’espletamento delle formalità necessarie”.

Archivio immagini di Banco Azzoaglio