Written by Bene Banca

Si avvicina l’assemblea annuale ordinaria 2018 dei soci di Bene Banca


Sabato 26 maggio alle ore 14, presso il Palazzetto dello Sport di Bene Vagienna (Viale Rimembranza, 4), si svolgerà l’assemblea annuale ordinaria dei soci di Bene Banca Credito Cooperativo di Bene Vagienna, che proprio l’anno scorso ha festeggiato i 120 anni dalla sua fondazione promuovendo anche una raccolta fondi a favore del reparto di Cardiochirurgia pediatrica dell’ospedale Regina Margherita di Torino. L’ordine del giorno dell’assemblea prevede, tra gli altri punti, l’approvazione del bilancio dell’anno 2017 e la nomina di un consigliere in sostituzione di un amministratore dimissionario per gli esercizi 2018 e 2019.
“L’incontro assembleare rappresenterà anche l’occasione per fare il punto sulla costituzione del Gruppo Bancario Cooperativo – Cassa Centrale Banca di cui, in seguito alla legge di riforma delle Banche di Credito Cooperativo che ha obbligato le BCC ad affiliarsi ad una capogruppo, Bene Banca è entrata a far parte – spiega Simone Barra, direttore generale di Bene Banca -. I soci verranno inoltre informati sulle politiche di remunerazione dell’istituto e sulla determinazione dell’ammontare massimo delle posizioni di rischio che possono essere assunte nei confronti di soci, clienti ed esponenti aziendali. Durante i lavori vi sarà infine spazio per la premiazione dei due soci più giovani – un ragazzo e una ragazza – di Bene Banca”.

Archivio immagini di Bene Banca

Written by Bene Banca

Si avvicina l’assemblea annuale ordinaria 2018 dei soci di Bene Banca


Sabato 26 maggio alle ore 14, presso il Palazzetto dello Sport di Bene Vagienna (Viale Rimembranza, 4), si svolgerà l’assemblea annuale ordinaria dei soci di Bene Banca Credito Cooperativo di Bene Vagienna, che proprio l’anno scorso ha festeggiato i 120 anni dalla sua fondazione promuovendo anche una raccolta fondi a favore del reparto di Cardiochirurgia pediatrica dell’ospedale Regina Margherita di Torino. L’ordine del giorno dell’assemblea prevede, tra gli altri punti, l’approvazione del bilancio dell’anno 2017 e la nomina di un consigliere in sostituzione di un amministratore dimissionario per gli esercizi 2018 e 2019.
“L’incontro assembleare rappresenterà anche l’occasione per fare il punto sulla costituzione del Gruppo Bancario Cooperativo – Cassa Centrale Banca di cui, in seguito alla legge di riforma delle Banche di Credito Cooperativo che ha obbligato le BCC ad affiliarsi ad una capogruppo, Bene Banca è entrata a far parte – spiega Simone Barra, direttore generale di Bene Banca -. I soci verranno inoltre informati sulle politiche di remunerazione dell’istituto e sulla determinazione dell’ammontare massimo delle posizioni di rischio che possono essere assunte nei confronti di soci, clienti ed esponenti aziendali. Durante i lavori vi sarà infine spazio per la premiazione dei due soci più giovani – un ragazzo e una ragazza – di Bene Banca”.

Archivio immagini di Bene Banca