5/09/2019

I segreti della tessitura con “Leonardo e il tessile” al Filatoio di Caraglio

Domenica 15 settembre, a partire dalle ore 15, attività esperienziale rivolta sia agli adulti che ai bambini all’interno del calendario di “Persone Patrimonio d’Impresa”

Uno dei torcitoi del Filatoio di Caraglio

I macchinari per la produzione della seta al Filatoio di Caraglio

Domenica 15 settembre a partire dalle ore 15, presso il Filatoio di Caraglio (Via Giacomo Matteotti, 40)si terrà “Leonardo e il tessile”, laboratorio esperienziale per bambini e genitori alla scoperta della tecnica e della pratica della tessitura. L’appuntamento anticipa l’inaugurazione della mostra “L’altra tela di Leonardo. Le geniali invenzioni nelle macchine tessili”, con cui, nel cinquecentenario dalla sua scomparsa, dal 5 ottobre il Filatoio celebrerà l’ingegno dell’artista fiorentino nell’invenzione e messa a punto di dispositivi e macchine per una delle attività più importanti del suo tempo, l’arte tessile. Il laboratorio è parte del calendario di welfare culturale “Persone Patrimonio d’Impresa. Tre luoghi della cultura si aprono al mondo delle imprese”, progetto realizzato grazie al contributo della Fondazione CRC (Bando “Musei Aperti 2017”) dall’associazione Castello del Roccolo, in collaborazione con il Filatoio di Caraglio e il Forte di Vinadio, con la partnership di Regione Piemonte, Fondazione Piemonte dal Vivo, Hangar Piemonte, Fondazione Artea e Comune di Vinadio, oltre al patrocinio della Città di Busca e del Comune di Caraglio.Per partecipare all’attività è necessario prenotarsi telefonando al numero 349/5094696. L’ingresso è a pagamento, con biglietto welfare aziendale 5 euro. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito internet www.personepatrimoniodimpresa.it.

Il laboratorio propone una coinvolgente attività creativa per grandi e piccini, trasformando i partecipanti in “apprendisti tessitori”. Dopo una breve visita al setificio di Caraglio per scoprire come veniva prodotto il filo di seta, l’attività del laboratorio “Leonardo e il tessile” porterà alla realizzazione concreta di un tessuto: utilizzando piccoli telai a mano, i bambini e i loro genitori intrecceranno tra loro filati diversi per materiale, spessore e colore attraverso lo schema più semplice, quello della tela. I manufatti tessili che si otterranno saranno così tutti differenti, ognuno frutto del lavoro, dell’espressione “artistica” e della sensibilità di ciascuno. Ma l’attività esperienziale si spingerà oltre: se i pezzetti di stoffa sono già belli presi singolarmente, immaginate che bel risultato si otterrà unendoli tutti insieme! Come tante tessere di un unico puzzle, tutte le strisce di tessuto, cucite insieme, formeranno un unico grande tessuto, in cui sarà rappresentato ogni membro del team di lavoro, ognuno con le sue prerogative e specificità, ma comunque tassello imprescindibile dell’insieme.

L’iniziativa si rivolge in particolare agli imprenditori e ai lavoratori delle imprese del territorio, che con le loro famiglie possono conoscere in maniera divertente e coinvolgente la storia dell’industria legata alla produzione di seta nei secoli scorsi in provincia di Cuneo e allo stesso tempo scoprire gli spazi espositivi del Filatoio di Caraglio. La modalità di prenotazione è duplice: i lavoratori possono aderire singolarmente all’evento, fornendo i dati del loro posto di lavoro e fruendo in questo modo del biglietto welfare aziendale valido anche per i familiari; gli imprenditori interessati possono acquistare un carnet di biglietti da distribuire ai loro dipendenti, oppure siglare delle convenzioni di collaborazione anche estese ad altre proposte di visita, presso il Castello e Parco del Roccolo di Busca e il Forte di Vinadio.

 

PERSONE PATRIMONIO D’IMPRESA 2019

I PROSSIMI APPUNTAMENTI DI WELFARE CULTURALE

Venerdì 27 settembre, ore 21

Serre del Castello del Roccolo (Busca)

Manet: non chiamatemi impressionista

Una serata d’arte imperfetta a cura di P.Arti

Su prenotazione, telefonando al cell. 349-5094696

PROPOSTE PER AZIENDE E IMPRENDITORI

EMOZIONE – Il Castello e Parco del Roccolo di Busca, con il loro fascino e la natura incontaminata sono il miglior antidoto per contrastare l’improduttività da stress e stimolare nuovi cortocircuiti creativi, il luogo ideale per organizzare un’attività all’aperto, workshop esperienziali, team building ispirazionali o un evento aziendale di prestigio.

SAPER FARE – Creare e produrre, rafforzando legami e generando inediti intrecci, sono nel DNA del Filatoio di Caraglio, il più antico setificio intatto d’Europa. Da fabbrica di seta si trasforma in fabbrica culturale, luogo di sperimentazione, ricerca e tecnica, ideale per team building creativi, conferenze e mostre, eventi aziendali di prestigio.

AZIONE – Il Forte Albertino di Vinadio, gigante di pietra che evoca forza, energia e azione, interamente da percorrere con spirito avventuriero, con i suoi 1.200 metri di fortificazione si propone oggi come spazio suggestivo in cui vivere attività culturali-esperienziali, come team building avventura, percorsi multimediali e attività outdoor.

Il laboratorio per apprendisti tessitori

Il laboratorio per apprendisti tessitori

Archivio comunicati stampa

Archivio immagini di Persone Patrimonio d'Impresa