Written by Persone Patrimonio d'Impresa

Impresa e cultura al centro del webinar gratuito “Patrimonio culturale per il welfare aziendale”

Giovedì 25 marzo, dalle ore 17 alle 18,15, nell’ambito del progetto “Persone Patrimonio d’Impresa”

Lo staff del Mollificio Astigiano, una delle aziende che ha aderito al progetto Persone Patrimonio d’Impresa

Giovedì 25 marzo, dalle ore 17 alle 18,15, si svolgerà “Patrimonio culturale per il welfare aziendale”, webinar gratuito del progetto “Persone Patrimonio d’Impresa” nato con l’obiettivo di stimolare la collaborazione tra beni culturali e aziende del territorio. L’evento si propone di fare il punto sulle attività svolte nel triennio appena concluso e invitare a fruire nei prossimi mesi (non appena i luoghi della cultura potranno riaprire) delle proposte di welfare culturale disponibili su prenotazione al Castello e Parco del Roccolo di Busca, al Filatoio di Caraglio e al Forte di Vinadio. Per poter partecipare è necessario iscriversi entro mercoledì 24 marzo su Eventbrite (www.eventbrite.it/e/biglietti-patrimonio-culturale-per-il-welfare-aziendale-145510528909). A tutti gli iscritti verrà inviato via mail il link per poter assistere al webinar. Per avere maggiori informazioni è possibile telefonare al 3495094696 o scrivere a info@personepatrimoniodimpresa.it.

Il programma del webinar si presenta particolarmente ricco. Dopo i saluti istituzionali del presidente della Fondazione CRC Giandomenico Genta, si succederanno gli interventi di Valentina Dania (Responsabile Settore Arte e Cultura Fondazione CRC), che illustrerà obiettivi ed esperienze del Bando “Musei Aperti” e di Antonio Lampis (Direttore di “Ripartizione” Provincia Autonoma di Bolzano), che interverrà sulla partecipazione culturale diffusa nei nostri tempi. A seguire avrà luogo la presentazione video delle proposte di welfare aziendale dei tre beni culturali partecipanti al progetto: il Castello e Parco del Roccolo di Busca, il Filatoio di Caraglio e il Forte Albertino di Vinadio. Quindi la parola passerà ad alcune delle imprese che vi hanno aderito con i propri dipendenti. A portare la loro testimonianza saranno prima Paolo e Gabriella Girardo (Centro Sed / Elabora Consul), quindi Pia Giovine e Marco Prainito (Nuovo Mollificio Astigiano). Nell’ultima parte del webinar, Patrizia Dalmasso, Direttrice CNA Cuneo, sottolineerà i vantaggi del welfare aziendale per le imprese, quindi Zelda Beltramo (PM Persone Patrimonio d’Impresa) e Valeria Dinamo (Direttrice Hangar Piemonte) esporranno risultati e potenzialità del progetto, con uno sguardo al futuro.

“Siamo particolarmente lieti di avere ospite del webinar, in collegamento online da Bolzano, Antonio Lampis, che tra il 2017 e il 2020 è stato Direttore generale dei musei per il Ministero per i Beni e le attività culturali – raccontano gli organizzatori –. Invitiamo i titolari delle imprese cuneesi e i responsabili del personale a iscriversi all’evento per scoprire nuove attività di welfare aziendale, che potranno vivere nel pieno rispetto delle norme anti-Covid19 con i propri collaboratori nei tre beni culturali cuneesi”.Il progetto “Persone Patrimonio d’Impresa. Tre luoghi della cultura si aprono al mondo delle imprese” è stato realizzato grazie al contributo della Fondazione CRC (Bando “Musei Aperti 2017”) dall’associazione Castello del Roccolo di Busca, in collaborazione con la Fondazione Filatoio Rosso di Caraglio, il Comune di Vinadio e la Fondazione Artea per il Forte di Vinadio, con il patrocinio della Città di Busca e del Comune di Caraglio.

Archivio immagini di Persone Patrimonio d'Impresa

Written by Persone Patrimonio d'Impresa

Impresa e cultura al centro del webinar gratuito “Patrimonio culturale per il welfare aziendale”

Giovedì 25 marzo, dalle ore 17 alle 18,15, nell’ambito del progetto “Persone Patrimonio d’Impresa”

Lo staff del Mollificio Astigiano, una delle aziende che ha aderito al progetto Persone Patrimonio d’Impresa

Giovedì 25 marzo, dalle ore 17 alle 18,15, si svolgerà “Patrimonio culturale per il welfare aziendale”, webinar gratuito del progetto “Persone Patrimonio d’Impresa” nato con l’obiettivo di stimolare la collaborazione tra beni culturali e aziende del territorio. L’evento si propone di fare il punto sulle attività svolte nel triennio appena concluso e invitare a fruire nei prossimi mesi (non appena i luoghi della cultura potranno riaprire) delle proposte di welfare culturale disponibili su prenotazione al Castello e Parco del Roccolo di Busca, al Filatoio di Caraglio e al Forte di Vinadio. Per poter partecipare è necessario iscriversi entro mercoledì 24 marzo su Eventbrite (www.eventbrite.it/e/biglietti-patrimonio-culturale-per-il-welfare-aziendale-145510528909). A tutti gli iscritti verrà inviato via mail il link per poter assistere al webinar. Per avere maggiori informazioni è possibile telefonare al 3495094696 o scrivere a info@personepatrimoniodimpresa.it.

Il programma del webinar si presenta particolarmente ricco. Dopo i saluti istituzionali del presidente della Fondazione CRC Giandomenico Genta, si succederanno gli interventi di Valentina Dania (Responsabile Settore Arte e Cultura Fondazione CRC), che illustrerà obiettivi ed esperienze del Bando “Musei Aperti” e di Antonio Lampis (Direttore di “Ripartizione” Provincia Autonoma di Bolzano), che interverrà sulla partecipazione culturale diffusa nei nostri tempi. A seguire avrà luogo la presentazione video delle proposte di welfare aziendale dei tre beni culturali partecipanti al progetto: il Castello e Parco del Roccolo di Busca, il Filatoio di Caraglio e il Forte Albertino di Vinadio. Quindi la parola passerà ad alcune delle imprese che vi hanno aderito con i propri dipendenti. A portare la loro testimonianza saranno prima Paolo e Gabriella Girardo (Centro Sed / Elabora Consul), quindi Pia Giovine e Marco Prainito (Nuovo Mollificio Astigiano). Nell’ultima parte del webinar, Patrizia Dalmasso, Direttrice CNA Cuneo, sottolineerà i vantaggi del welfare aziendale per le imprese, quindi Zelda Beltramo (PM Persone Patrimonio d’Impresa) e Valeria Dinamo (Direttrice Hangar Piemonte) esporranno risultati e potenzialità del progetto, con uno sguardo al futuro.

“Siamo particolarmente lieti di avere ospite del webinar, in collegamento online da Bolzano, Antonio Lampis, che tra il 2017 e il 2020 è stato Direttore generale dei musei per il Ministero per i Beni e le attività culturali – raccontano gli organizzatori –. Invitiamo i titolari delle imprese cuneesi e i responsabili del personale a iscriversi all’evento per scoprire nuove attività di welfare aziendale, che potranno vivere nel pieno rispetto delle norme anti-Covid19 con i propri collaboratori nei tre beni culturali cuneesi”.Il progetto “Persone Patrimonio d’Impresa. Tre luoghi della cultura si aprono al mondo delle imprese” è stato realizzato grazie al contributo della Fondazione CRC (Bando “Musei Aperti 2017”) dall’associazione Castello del Roccolo di Busca, in collaborazione con la Fondazione Filatoio Rosso di Caraglio, il Comune di Vinadio e la Fondazione Artea per il Forte di Vinadio, con il patrocinio della Città di Busca e del Comune di Caraglio.

Archivio immagini di Persone Patrimonio d'Impresa